Alternative

E Gli Altri Dormono

19.11.20198

Comments (8)

  1. Le formiche dormono. E’ difficile notare una formica ferma, in quanto sono delle grandi lavoratrici. Ma anche se diversamente dagli esseri umani e da altri animali anche loro dormono. La formica più importante come si sa, è la formica regina, da lei dipendono sia la nascita di altre formiche operaie sia il coordinamento della loro colonia.
  2. Un insetto simile a una zanzara è noto a tutti. Notifica il suo approccio con un cigolio sottile e penetrante. Vive nelle aree selvagge e urbane. I testimoni oculari li hanno trovati al culmine di un edificio di 15 piani. Quanto pesa la zanzara, come emette lo squittio e molti altri fatti .
  3. E gli altri dormono. e si confondono. silenzi e musica. Ma io non dormo più.
  4. Sì e no, cioè gli squali dormono, ma lo fanno in modo diverso rispetto agli altri pesci, potremmo piuttosto definirlo "riposo" che "sonno", partendo dalla nostra idea e percezione del sonno. Tutti gli esseri viventi hanno bisogno di dormire per vivere, in un modo o nell'altro, e gli squali non fanno eccezione.
  5. Listen to E Gli Altri Dormono from Raf's Cosa resterà for free, and see the artwork, lyrics and similar artists.
  6. e gli altri dormono e si confondono silenzio e musica ma io non dormo piu' finche' non ci sei tu ci vorrebbe un velo di fisarmonica con la sua voce di ruggine corre per strade e vicoli sai che non posso perderti. E gli altri dormono - (v3) Raf. Sfoglia gli altri brani di Raf QUI Cerca altri file mid QUI. Per scaricare la canzone vai a pagina 2.
  7. e gli altri dormono non fanno come me dormono che mille volte spengo la lampada e gli occhi la riaccendono e gli altri sognano magari Napoli accanto ad una donna che amano per troppa solitudine com'è difficile questo mestiere di vivere incudine inquietudine in questa notte blu e gli altri dormono forse anche tu con i tuoi seni rivolti insù due piccole piramidi e gli altri chiudono mille.
  8. Gentile Enzo, ho letto ed apprezzato il suo racconto gli sciacalli non dormono mai, ma forse questa volta c’è un po’ troppa demagogia. L’”espulso dal parlamento “ lo amo come una seduta dal dentista, ma non posso fare a meno di notare che non esiste nella nostra stupenda città un posto non invaso da una torma di postulanti, di lavavetri non richiesti, di torvi individui pronti a tutto.

Comment here